Con nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 9 novembre 2012, prot. 36/0016356/MA004.A007 č stata comunicata l'approvazione da parte dei Ministeri Vigilanti delle delibere del Consiglio di Amministrazione n. 85, 86, 87, 88 e 89 dell'8 giugno 2012, con le quali sono state apportate modifiche in tema di:
  • assegno di integrazione (artt. 4, 5, 6 e 7 del Regolamento per l'attivitā di Previdenza e Solidarietā )
  • diritto a pensione dei congiunti di notaio (artt. 11 e 20 del Regolamento per l'attivitā di Previdenza e Solidarietā)
  • riscatto (art. 10 bis del Regolamento per l'attivitā di Previdenza e Solidarietā)
  • diritto a pensione diretta (art. 10 , lett. a) e d) del Regolamento per l'attivitā di Previdenza e Solidarietā )
  • calcolo della perequazione delle pensioni (art. 22 del Regolamento per l'attivitā di Previdenza e Solidarietā).

Nell'area PREVIDENZA sono pubblicati i testi delle norme regolamentari aggiornate con le modifiche approvate.

Sono in attesa di approvazione ministeriale due ulteriori modifiche:
  • la prima consiste nell'inserimento di una norma transitoria riguardante l'entrata in vigore dei requisiti contemplati nella fattispecie del diritto a pensione diretta disciplinata dalla nuova formulazione della lett. d) dell'art.10;
  • la seconda introduce un'ulteriore criterio per la determinazione della perequazione delle pensioni.